Attrazioni di New York

The  Michelangelo

New York City Guide


Informazioni principali

• Situata sulla costa atlantica degli Stati Uniti
• L' Empire State Building è considerato una delle 7 Meraviglie del Mondo Moderno
• Sono 47 milioni i turisti che da tutto il mondo  hanno fatto un viaggio a New York
• Nel celebre  quartiere di Broadway ci sono 39 teatri
• A New York  sono nati  numerosi e importanti movimenti culturali
• La città è suddivisa in 5 distretti: Manhattan, Brooklyn, Bronx, Queens, Staten  Island

Le maggiori attrazioni turistiche di New York

• Empire State Building
• Statua della Libertà
• Times Square
• Ellis Island
• Broadway con i suoi teatri
• La Quinta Strada e i grandi negozi di lusso come  Macy's
• Il MOMA, Museo d' Arte Moderna
• Central Park
• Il Metropolitan Museum of Art
• Il Museo Guggenheim

cab

Clima

• Clima umido, subtropicale
•  In media  i newyorkesi godono di 234 giorni di sole all'anno.
• Gli inverni sono freddi, umidi e ventosi, anche se è la città più calda dell'entroterra
• La primavera e l'autunno sono stagioni miti e non umide
• Le estati sono generalmente calde e umide, con una media 24,7 ° C

Storia
I primi abitanti di New York furono i Lenape, nativi americani. Il primo europeo a scoprire New York fu Giovanni da Verrazzano che nel 1524 entrò nella baia di New York. Fu però Henry Hudson, un inglese della Compagnia Olandese delle Indie Occidentali, che esplorò l'intera area e scoprì l'isola di Manhattan, aprendo la strada agli olandesi che vi si  insediarono nel 1624 e avviarono  il commercio di pellicce. E furono sempre gli olandesi  a comprare l' isola di Manhattan, chiamata New Amsterdam, per 60 Fiorini.  Mano a mano che la colonia cresceva e prosperava, aumentava anche il desiderio di una maggiore autonomia dalla  Gran Bretagna e si arrivò alla Rivoluzione americana.
Nel 1789, George Washington, primo Presidente degli Stati Uniti, inaugurò qui il neonato Stato. Dal 19 ° secolo, l'immigrazione e lo sviluppo trasformarono la città che divenne il centro del movimento anti-schiavista con la più grande comunità afroamericana e colonia di irlandesi. Dopo la Prima Guerra Mondiale, New York ebbe il ruolo di centro pulsante dell'arte mondiale. Negli anni antecedenti la grande crisi del 1929, nacquero importanti movimenti ed espressioni artistiche, come il jazz. Arrivarono anche i grattacieli e la città diventò la prima megalopoli del mondo e Wall Street uno dei centri finanziari più importanti. Oggi a New York risiedono 8,4 milioni di persone e sono ben 800 le lingue parlate in questa città che è stata la più grande città degli Stati Uniti per oltre 100 anni.

Tutte le maggiori attrazioni
Cosa fare a New York: Dalla maestosità dell'Empire State Building al Rockefeller Center. E poi ogni tipo di espressione artistica al Museum of Modern Art, al Metropolitan Museum of Art o al Guggenheim Museum. Imperdibili il Central Park, Times Square, la Fifth Avenue, Macy's, il Madison Square Garden, le Nazioni Unite, Ellis Island, la Statua della Libertà, simbolo di New York e gli spettacoli di Broadway.

Cultura
Cosa fare a New York? La scena culturale di New York vi offre una scelta infinita tra arte, danza, musica, teatro, cucina, cinema, moda . Fucina di idee e di vivo fermento, New York è il luogo di nascita di molti movimenti culturali, come l'espressionismo astratto negli anni '40 alla fine della guerra, la pop art nel 1960 e la musica hip hop nel 1970.  Ben 39 dei più grandi teatri, riuniti lungo un percorso di vie e piazze, come la scintillante Times Square, hanno reso celebre ovunque Broadway . La cultura alimentare comprende quasi tutte le cucine del mondo, importate qui da un flusso continuo di immigrati. Tipici  sono  i bagel. Da provare il cheesecake e la pizza reinterpretati in stile New York.

Eventi annuali
Organizzate una breve pausa a New York in concomitanza con emozionanti eventi annuali come le Parate per il giorno del Ringraziamento o di San Patrizio, il Tribeca Film Festival, la parata di Halloween nel Greenwich Village, il Columbus Day. Di grande effetto la pista di pattinaggio su ghiaccio al Central Park.

Geografiastatue-cutout
A metà strada tra Washington DC e Boston, New York, si trova sulla  foce del fiume Hudson. La città è costruita su tre isole di Manhattan, Staten Island e Long Island con una superficie terrestre di circa 800 Km quadrati. Gran parte del territorio è stato bonificato durante il periodo coloniale olandese.

Architettura
A Manhattan si trovano i più famosi grattacieli , alcuni dei quali sono anche gli edifici più alti del mondo. Di quasi 6.000 grattacieli, ben 50 superano i 200 mt. Cifre e misure che rendono New York seconda solo a Hong Kong. Anche il design rende uniche queste svettanti costruzioni, come lo stile gotico del Woolworth Building, costruito nel 1913.  Le facciate art deco del Chrysler Building del 1930 o quelle dell'Empire State Building risentono invece della "zonizzazione" del 1926. Si trattava di un regolamento urbanistico che imponeva  limiti di altezza e fissava un diritto minimo di "accesso al cielo". Le nuove regole favorirono la particolare forma di molti grattacieli  simili alle torte nuziali. Caratteristiche anche le case a schiera dei quartieri residenziali chiamate "brownstones" per la pietra arenaria impiegata nella costruzione.

Trasporto
I trasporti assicurano collegamenti rapidi e facili per muoversi in città ed ammirare le attrazioni turistiche di New York. Basti pensare che oltre il 50% dei newyorkesi non possiede automobili. I mezzi di trasporto pubblici sono infatti  capillari ed efficienti e comprendono  metropolitana,  autobus, ferrovie e treni interurbani Amtrak.  I celebri taxi gialli sono ovunque. Gli aeroporti più vicini sono Newark Liberty International Airport e il  La Guardia.

Link utili
http://www.nycgo.com - sito ufficiale del turismo
http://wikitravel.org/en/New_York_City - guida di viaggio - da Wikitravel